Zopa diventa Smartika, finalmente riparte il Social Lending

Dopo il recepimento della Direttiva Europea sui pagamenti, che darà vita a sviluppi davvero interessanti, una ricapitalizzazione e la fine del contratto di franchising tra Zopa e Zopa Italia, il servizio finalmente rinasce sotto nuove insegne. Zopa Italia si chiamerà Smartika e sarà un Istituto di pagamento.

Dopo le traversie del 2009, l’attività di Zopa, il primo servizio italiano di social lending era di fatto cessata garantendo la continuità per i soli prestiti contratti prima del provvedimento di cancellazione della Banca d’Italia. Un duro colpo a tutto il Social Lending in Italia e non solo.

Con Smartika, prestatori e prenditori avranno dei conti di pagamento su cui transiteranno le operazioni sia in entrata che in uscita, in modo da rendere i fondi totalmente separati dalle disponibilità di Smartika, che fungerà da piattaforma di pagamento (qui e qui dettagli su come funziona). In questo modo Smartika può ripartire e con essa il Social Lending in Italia. Buona fortuna.