Bright Solutions ed il nuovo distretto hi-tech del pavese

Leggendo questo post di Laura Premoli su Enjoy the Market, per la serie pmi innovative crescono, ecco un bell’esempio di distretto innovativo, fondato su pmi capaci di conquistarsi mercato e leadership attraverso una tecnologia state-of-the-art. Una delle più rappresentative è la Bright Solutions, nata nel pavese da uno spin-off dell’Università di Pavia, leader nella produzione di diodi laser per applicazioni industriali, scientifiche e mediche.

Gli ingredienti ci sono tutti: la collaborazione con una realtà universitaria, la creazione di una nuova impresa, la scelta di internazionalizzare attraverso una ben organizzata presenza all’estero, la scelta di rimanere in paese dando lavoro a giovani laureati.

Ad ulteriore dimostrazione che questo è il modello vincente: pmi agili alla ricerca di mercati nuovi, meno di massa, capaci di creare un vantaggio competitivo attraverso lo sfruttamento delle eccellenze di ricerca che ci sono e sono tantissime, per fortuna.