Nasce Railteam, alleanza ferroviaria

Leggendo il Sole 24 Ore sono venuto a conoscenza della nascita di Railteam, un’alleanza tra operatori ferroviari di Francia, Germania, Austria, Olanda, Svizzera più le compagnie Thalys e Eurostar UK. Il modello è chiaramente quello delle allenaze tra compagnie aeree come SkyTeam o Star Alliance. Manca solo Renfe poi ci sono tutte, a parte noi ovviamente. Ma quello che mi colpisce è la motivazione principale per cui il progetto nasce, ben sintetizzato da Guillaume Pey, CEO di SNCF (ferrovie Francesi): “We aim to be the rail alternative for customers looking for an alternative to the airline offer.” Nell’articolo del Sole si fa riferimento alla concorrenza delle low cost e della necessità di adottare approcci commerciali più moderni.

Si adotterà un approccio comune armonizzando le piattaforme di loyalty, servizi comuni, normative commerciali comuni, coincidenze integrate, comunicazione, promozioni ed offerte mirate e revenue management. Dettagli qui

L’alleanza promette inoltre di sfruttare la rete paneuropea ad alta velocità a prezzi inferiori ai 45 euro da Parigi a Francoforte, Bruxelles, Londra, Basilea. La posizione è chiara: per giustificare gli investimenti in infrastrutture ad alta velocità serve attirare più consumatori possibile, servono maggiori volumi rispetto alla tradizionale clientela abituata a viaggiare in treno.